Come inventare un viaggio tra grumi di sogni e ore di niente

Cosa succede quando si ripiomba malauguratamente in una brutta situazione dalla quale si sperava di essere usciti? Ci si inventa qualcosa. Penso a quello che stiamo rivivendo adesso, alla preoccupazione che abita i nostri pensieri e alle lunghe ore di niente. Per quello che mi riguarda, l’impegno e il rispetto delle regole sono gli stessi, … Continua a leggere Come inventare un viaggio tra grumi di sogni e ore di niente

Gocce di sinestesia

Quanto è curiosa la parola sinestesia?! Deriva dal greco e significa percepire insieme. Ci conduce in un mondo dove i sensi si mescolano tra loro in combinazioni insolite. Sinestesia è una figura retorica con cui i poeti associano elementi che appartengono a sfere sensoriali diverse. Qualche esempio: parole fredde, nero silenzio, gusto rotondo. Io mi … Continua a leggere Gocce di sinestesia

Se partire è già una meta

Viaggiare è perdersi, trovare strade insolite e inaspettate, è un incontro con l’altro, è fare scorta di novità. Io adoro partire con una valigia vuota da riempire strada facendo, così diventerà la mia valigia dei ricordi. Ungaretti nella poesia Lucca scriveva, a proposito di questa città, Qui la meta è partire. Io credo che non … Continua a leggere Se partire è già una meta

L’estate e i suoi ritmi lenti: un buon momento per guardarsi intorno e ripartire

L’estate per me è una ciotola colma di pesche e pomodori, frutti succosi dai colori caldi, vitamine e sali minerali. È la stagione in cui mi sento a mio agio, perché non soffro il freddo e amo il sole che mi accarezza la pelle, a volte la scalda anche troppo, ma a me piace così. … Continua a leggere L’estate e i suoi ritmi lenti: un buon momento per guardarsi intorno e ripartire

Piccoli viaggi mentali sulle ali della… distrazione!

Ho trovato un libro durante le folli pulizie di un aprile che sta durando anche troppo, tipo mille giorni, giusto?! Non ricordavo di averlo, non lo avevo mai aperto. Si intitola “The art of noticing” di Rob Walker. C’è un capitoletto che invita ad accogliere la distrazione (Embrace distraction), a non stigmatizzarla, bensì a capirne … Continua a leggere Piccoli viaggi mentali sulle ali della… distrazione!

Tra equilibrio e moltitudini

Il lichene è il risultato della simbiosi di due esseri viventi: un’alga e un fungo. Crescono insieme facendo ognuno la propria parte. Il fungo assorbe dalla terra acqua e sali minerali, l’alga procede alla fotosintesi: vivono unendo le forze. Presi singolarmente non riuscirebbero a dare vita a questa curiosa forma vegetale. L’ho imparato studiando scienze … Continua a leggere Tra equilibrio e moltitudini

Resistere, con stile

Mi capita, qualche volta, di ripensare al mio lavoro non esattamente in termini entusiastici. In genere tendo a raccontare solo le cose belle, non mi piace lamentarmi e credo che in fondo non interessi a nessuno, a parte ai miei colleghi. Tuttavia, penso che da una riflessione solo mia, possa scaturire un messaggio che riguarda … Continua a leggere Resistere, con stile

Conoscersi

Di recente mi è capitato di dovermi raccontare a una persona che non avevo mai visto prima. Mi trovavo a un super corso sulla comunicazione, Il metodo Fletcher, e a un certo punto la nostra coach Valeria (sì perché “la creatività è un muscolo che va allenato”) ci ha proposto un gioco: Conoscersi. Ci siamo … Continua a leggere Conoscersi