Resistere, con stile

Mi capita, qualche volta, di ripensare al mio lavoro non esattamente in termini entusiastici. In genere tendo a raccontare solo le cose belle, non mi piace lamentarmi e credo che in fondo non interessi a nessuno, a parte ai miei colleghi. Tuttavia, penso che da una riflessione solo mia, possa scaturire un messaggio che riguarda … Continua a leggere Resistere, con stile

Conoscersi

Di recente mi è capitato di dovermi raccontare a una persona che non avevo mai visto prima. Mi trovavo a un super corso sulla comunicazione, Il metodo Fletcher, e a un certo punto la nostra coach Valeria (sì perché “la creatività è un muscolo che va allenato”) ci ha proposto un gioco: Conoscersi. Ci siamo … Continua a leggere Conoscersi

Di cipolle e incomunicabilità

Mi piacciono le cipolle, eppure ne mangio pochissime perché mi creano del disagio, soprattutto nell’ambito della socialità. Insomma lo sai, la cipolla (come l’aglio) è nemica della comunicazione, allontana da noi il nostro interlocutore e sprigiona un’essenza persistente che si ripropone in noi a intervalli più o meno regolari. Ecco perché preferisco non abusarne. Non … Continua a leggere Di cipolle e incomunicabilità

Se il verde può bastare

Ho una piantina di gerbera in cucina. Quando l’ho scelta aveva due bei fiori grandi di un giallo mozzafiato. Ho pensato: è lui il vasetto che fa per me. Con il tempo i fiori sono appassiti e ho dovuto potarli: vedevo però, raso terra, piccoli boccioli bianchi e verdi che promettevano grandi soddisfazioni. Invece no. … Continua a leggere Se il verde può bastare

Il ballo dell’ippocampo: dolcissimo antidoto

L’ippocampo è una creatura particolare da molti punti di vista: ne esistono di colori stupendi e trasparenze inaspettate, hanno un’eleganza invidiabile quando si muovono insieme nell’acqua intrecciando le loro code. Sì perché queste creature hanno l’abitudine di ballare assieme e di farsi un sacco di coccole. Non è straordinario? E poi è il maschio che … Continua a leggere Il ballo dell’ippocampo: dolcissimo antidoto

Sognare stanca?

Hai sogni ricorrenti? Ricordi quelli che fai? Io sì, assolutamente, e per qualche giorno ricordo i particolari e le sensazioni che ho provato nei film notturni che il mio subconscio gira per me. Quando i sogni irrompono con prepotenza nelle nostre notti è bello lasciarli sfogare, assecondarli. Infatti ce ne sono alcuni talmente belli che anche … Continua a leggere Sognare stanca?