La filosofia dei panni stesi

In questi ultimi due mesi ho avuto modo di pensare tantissimo, a volte con consapevolezza, altre per noia, altre ancora per uno slancio improvviso di entusiasmo ingiustificato. Ho anche lavorato tantissimo, imparato in poco tempo nuovi strumenti e nuove metodologie, ho messo in atto una rapida capacità di adattamento e di flessibilità, dagli orari stravolti, … Continua a leggere La filosofia dei panni stesi

Dare più spazio e tempo a ciò che è buono: una fatica felice

Amo viaggiare e riempire gli occhi di curiosità e ispirazione, di quegli spunti che salvano. Così, per fortuna, in questo periodo ho ricordi bellissimi che mi alleggeriscono il cuore. Viaggiare con la fantasia e con i libri è ancora concesso, quindi non faccio altro, per il momento. Un libro mi stava chiamando da un po’, … Continua a leggere Dare più spazio e tempo a ciò che è buono: una fatica felice

Antirughe e poesia

Volevo scrivere dei consigli (che so, un decalogo) per avvicinarsi per la prima volta alla poesia, ma non riuscivo a capire come mai fosse così difficile per me. Poi ho capito: non riesco a dare consigli su qualcosa che per me è naturale, ovvio. Ho libri di poesia sul comodino, ne compro regolarmente, li ho … Continua a leggere Antirughe e poesia

Scacciapaura

Il mio pensiero è un fiume sotterraneo. Per quali terre va e donde viene? Che faccio nel mondo? Nulla che la notte plachi, o sollevi l’aurora… (Fernando Pessoa) Da alcuni mesi a scuola facciamo orientamento, un percorso per aiutare i ragazzi nella scelta della scuola superiore. Tra le mille attività in programma, li mettiamo di … Continua a leggere Scacciapaura

Resistere, con stile

Mi capita, qualche volta, di ripensare al mio lavoro non esattamente in termini entusiastici. In genere tendo a raccontare solo le cose belle, non mi piace lamentarmi e credo che in fondo non interessi a nessuno, a parte ai miei colleghi. Tuttavia, penso che da una riflessione solo mia, possa scaturire un messaggio che riguarda … Continua a leggere Resistere, con stile

Le parole sono magia

Scrivere è un gesto comunicativo, è sempre un parlare a qualcuno; certo, a un altro che non hai davanti e non conosci nemmeno, ma ti è presentissimo e ancor più caro perché assente, e si chiama lettore. (La passione ribelle, Paola Mastrocola) Sto leggendo questo libro appassionato e scritto benissimo, di cui condivido ogni parola. … Continua a leggere Le parole sono magia

Se il verde può bastare

Ho una piantina di gerbera in cucina. Quando l’ho scelta aveva due bei fiori grandi di un giallo mozzafiato. Ho pensato: è lui il vasetto che fa per me. Con il tempo i fiori sono appassiti e ho dovuto potarli: vedevo però, raso terra, piccoli boccioli bianchi e verdi che promettevano grandi soddisfazioni. Invece no. … Continua a leggere Se il verde può bastare