Dare più spazio e tempo a ciò che è buono: una fatica felice

6 pensieri su “Dare più spazio e tempo a ciò che è buono: una fatica felice”

    1. Sì, li conosco, ma non bene. Ho letto solo Kitchen, un milione di anni fa… la cultura giapponese da una parte mi affascina, dall’altra mi inquieta, non so perché. Quello che dici è molto vero, vale anche per il cinema (caspita mi hai fatto venire in mente il film Sogni di Kurosawa!). Immediatezza, poesia, purezza dell’immagine. Grazie 🥰

      "Mi piace"

      1. Kitchen è il libro più famoso della Yoshimoto, ma non il più bello: il suo capolavoro l’ha scritto molti anni dopo, e si intitola Honeymoon. Colgo l’occasione per dirti che mi sono appena iscritto al tuo blog. Grazie a te per la risposta! 🙂

        "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...